Collegio Nazionale Capitani

Storia del Collegio

Il Collegio Nazionale Capitani di Lungo Corso e di Macchina, è un Associazione Professionale indipendente senza fini di lucro con Organi, Ordinamento e Amministrazione stabiliti dallo Statuto. E’ inoltre un Ente con Personalità Giuridica riconosciuto con D.M. 14/01/1993. Nasce a Genova il 3 gennaio 1946. La Sede legale è a Genova. L’Associazione ha due Compartimenti, a Napoli e a Genova e consta di 46 delegazioni ubicate in tutta Italia. E’ un Unione,senza distinzione di grado, tra gli Ufficiali , in attività,della Marina Mercantile, quelli del Diporto, Piloti dei porti, Ufficiali della Marina Militare, dei Carabinieri, dell’Aeronautica, della Guardia di Finanza, Ufficiali della navigazione in acque interne, diplomati nautici (All. Uff.li), Ufficiali il quiescenza e Ufficiali in genere che prestano servizio in attività collaterali, compresi gli addetti alle costruzioni navali e i periti per i sinistri marittimi regolarmente iscritti presso le Camere di Commercio territorialmente competenti. Fanno parte altresì tutte quelle Associazioni di categoria aventi scopi affini a quelli del Collegio.

Il Collegio Nazionale Capitani L.C. e D.M.- Compartimento di Napoli – attualmente è retto dal  Presidente C.L.C. Pietrantonio Cafiero.

Il Collegio Nazionale è affiliato al CESMA – Confederation of European Shipmaster’s  Associations – in Rotterdam. Tale Organismo è presente, con sede fissa, a Bruxelles presso la sede delle Commissioni Europee. Il Vice Presidente Onorario è il Capt. R. Serra, mentre i nostri  membri rappresentanti sono:  Capt. L. Tomasini ed il Capt. G. Blandina.

Il Collegio edita un periodico bimestrale denominato “VITA E MARE”,riconosciuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con apposito decreto. Esso è l’organo informativo del Collegio, stampato a Genova in oltre 5.000 copie, diffuso tra gli Associati che lo ricevono in abbonamento. Viene, inoltre, spedito alle Amministrazioni dello Stato, Enti Pubblici e Privati, personalità del mondo politico e culturale, nonché ad Associazioni ed Enti esteri.

Con decreto del 9 gennaio 1976 del Ministero della Marina Mercantile, il Collegio Nazionale Capitani L.C. e M. è stato riconosciuto idoneo ad organizzare e gestire corsi di aggiornamento professionale in campo marittimo, previsti dalle norme nazionali ed internazionali.
Il Collegio Capitani è presente, fin dalla fondazione, come interlocutore legale e competente dello Stato, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell'armamento pubblico e privato e delle Organizzazioni del lavoro. Il Collegio Capitani offre sostegno ed assistenza al personale navigante per tutto ciò che concerne le problematiche e l’evoluzione normativa del settore marittimo. E’ sempre in prima linea per la soluzione di problemi del lavoro della categoria, dalla scuola alle pensioni, dall'organizzazione del lavoro a bordo alla tutela del titolo professionale. Il Collegio Capitani è nato con la ricostruzione della Marina Mercantile nel dopoguerra e con opera attenta e presente tutela la categoria nell'evoluzione e nel progresso della tecnica navale e dei trasporti marittimi. Il Collegio Capitani è un'organizzazione unica nella sua configurazione che si dimostra ogni giorno più indispensabile per svolgere i compiti che gravano su una categoria in fase di transizione e sviluppo.


Tel: 081 202102

Fax: 081 5636018

Invia un messaggio

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter