Collegio Nazionale Capitani

La monte Vesuvio e il rilancio delle ferrovie nel porto

Articolo di lunedì 20 novembre 2017



Collegio Capitani

Da qualche mese Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) e Autorità di sistema portuale (Adsp) del Tirreno centrale stanno lavorando a un collegamento diretto a “monte del Vesuvio” per rendere più competitivo e realizzabile il trasporto su binari delle merci da e verso il porto di Napoli, e collegare il futuro terminal container della darsena di Levante alla Napoli-Salerno, su una tratta a doppio binario inaugurata nel giugno 2008 per rendere più libera Napoli Traccia.


Pensata sul modello delle linee veloci e lunga 29 chilometri, la monte del Vesuvio collega rete nazionale e porto evitando il caotico centro urbano. Si studia la possibilità di operare con binari da 750 metri dalla stazione di San Giovanni, storica stazione da riqualificare. «Con l'autorità portuale c'è uno studio in corso. Dopo i dragaggi e il riassetto complessivo con le vasche di colmata, sarà un altro risultato che potremmo raggiungere nei prossimi mesi», dice Graziano Delrio, ministro dei Trasporti.  


Per un progetto di questa portata sarà indispensabile una banchina più grande. «Stiamo lavorando con Rete Ferroviaria Italiana per concludere la progettazione del nuovo raccordo dal lato di Levante, dove c'è la nuova darsena, con binari da 750 metri, in modo da avere il modulo standard europeo con un collegamento sulla linea “a monte del Vesuvio”, che ha buona potenzialità soprattutto nelle fasce notturne. Entro i primi mesi del prossimo anno completeremo la progettazione, infine, insieme a Rfi, avvieremo il percorso per realizzare il nuovo raccordo», afferma Pietro Spirito, presidente dell'Adsp campana. 

Ultime news:

Collegio Capitani
Collegio Capitani
Collegio Capitani
Collegio Capitani
Collegio Capitani

Tel: 081 202102

Fax: 081 5636018

Wapp: 3420391593

Invia un messaggio

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter