Collegio Nazionale Capitani

Scontro sindacato-armatori, ''additare il sindacato è un'operazione provocatoria.''

Articolo di martedì 13 giugno 2017



Collegio Capitani

"Dubitiamo fortemente che i nemici dei marittimi italiani siano Cgil, Cisl e Uil". Controbatte la Filt-Cgil alle critiche dell`armatore Vincenzo Onorato, e continua: "additare il sindacato è un'operazione provocatoria e al tempo stesso anche poco originale".


Secondo la federazione dei trasporti della Cgil "il dibattito in relazione alla legge 30/98 sul registro internazionale non lo si può ridurre al calcolo dei benefici agli armatori e ai sindacati 'di comodo', come dice Onorato, ma riteniamo sia giusto richiamare Parlamento e Governo a stabilire un equilibrio tra quanto il contribuente investe e il ritorno sul piano fiscale e occupazionale ed auspichiamo una riforma seria e complessiva del settore e non a spot".

"Per quanto ci riguarda - spiega la Filt - quando la modifica alla legge 30/98 sarà effettiva ne prenderemo atto, la rispetteremo e faremo in modo che venga rispettata. Noi ci battiamo per quel personale marittimo che, tra i suoi diritti, incontra molte difficoltà nell`avere accesso alle forme di sostegno Inps in tempi normali, per il riconoscimento del lavoro marittimo tra quelli gravosi e usuranti, per tentare di evitare che debba caricarsi di costi impropri per mantenere i propri titoli e per quel personale che si misura con enormi difficoltà che non attengono a differenziazioni salariali a vantaggio di personale extra comunitario, ma di adeguamento professionale agli standard minimi per ottenere gli imbarchi".

Ultime news:

Collegio Capitani
Collegio Capitani

Inaugurazione dragaggi Napoli

martedì 17 ottobre 2017
Collegio Capitani
Collegio Capitani
Collegio Capitani

Fincantieri e la nuova Litteral Combat Ship

martedì 10 ottobre 2017

Tel: 081 202102

Fax: 081 5636018

Wapp: 3420391593

Invia un messaggio

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter